Shopping e furti online: i consigli di Panda Security su come denunciarli

Il Black Friday rappresenta per gli amanti dello shopping una vera miniera di opportunità, l’occasione di trovare l’oggetto del desiderio ad un prezzo irripetibile. Prolungato prima dalla Black Week e poi dal Cyber Monday, questo momento dell’anno è anche terreno fertile per moltissime truffe online che sfruttano l’euforia generata dalle vantaggiose offerte proposte. Per i consumatori è davvero facile confondersi e non riuscire a riconoscere le offerte “reali”, rischiando non solo di perdere il denaro della transazione ma anche il furto dei dati o l’esposizione fraudolenta degli stessi. Chi è vittima di queste truffe deve segnalarle immediatamente alla Polizia Postale per evitare che “l’offerta” resti online e possa continuare ad attirare altri utenti.

La Polizia Postale – più correttamente la Polizia Postale e delle Comunicazioni – è una delle organizzazioni di tutela dei cittadini più citate negli ultimi anni per il ruolo fondamentale che essa riveste nell’era di Internet. È possibile rivolgersi alla Polizia Postale per sporgere denuncia per tutti i reati relativi a dispositivi o comunicazioni telematiche (a distanza e con mezzi elettronici) o realizzati attraverso di essi.  Rientrano in questi casi i dialer, cioè l’addebito all’utente di servizi a tariffazione speciale accessibili tramite banner o programmi non segnalati in modo comprensibile, le truffe relative sia alle operazioni di vendita che di acquisto tramite piattaforme online, l’intrusione informatica, il phishing e l’utilizzo illecito di carte di credito online.

Panda Security suggerisce alcune semplici operazioni da attuare in caso di attacco informatico prima della segnalazione alla Polizia Postale, per supportare al meglio gli inquirenti durante le indagini:

  • Salvare una copia di messaggi, file e conversazioni relativi al reato che potrebbero consentire di ottenere un risarcimento.
  • Cambiare subito tutte le password dei profili più importanti, nel caso di accessi illegali ad account e furti di dati personali;
  • Bloccare la carta di credito chiamando l’apposito numero della banca

Inoltre Panda Security ha pensato a semplici regole di buona condotta per prevenire attacchi di ogni tipologia durante periodi insidiosi come la black week:

  • Utilizzare password sicure.
  • Installare un software di cybersicurezza potente.
  • Mantenere aggiornato il sistema operativo.
  • Fare attenzione a link e download di phishing.
  • Fare una copia di backup dei tuoi file e dati più importanti, sul cloud o su un hard disk esterno.
  • Utilizzare sempre l’autenticazione a due fattori, quando disponibile.